Stazione Musica | Danilo Cherni
14884
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-14884,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
Category
Pianoforte, Professori
About This Project

Autore, insieme a Maurizio Perfetto e Adriano Lo Giudice, di alcuni successi della storia recente di Antonello Venditti, (“21 modi per dirti ti amo”, “Benvenuti in paradiso”, “Noi”, “Raggio di luna”, “Parla come baci”, “La coscienza di Zeman”, “Estate rubino”, “La ragazza del lunedi’”). Arrangiatore e session-man per lo stesso Venditti, Zarrillo, Mia Martini. Compositore di musica “ambient”, ha pubblicato due CD (“Segui, Vivi” e “Bene Dirlo”) ha partecipato ad alcune compilation del genere, e collabora con artisti concettuali per installazioni in musei ed esposizioni.

Ha fatto parte dell’ensemble di musica popolare della “Notte della Taranta”. Insieme a Gianfranco Salvatore ha fondato il gruppo salentino degli “Anima” e il progetto etno-jazz-elettronico “Baba Yoga”. Sempre insieme a Gianfranco Salvatore ha scritto colonne sonore di film quali “Dillo con parole mie” di Daniele Luchetti e “Anastezsi” di Miguel Alcantud. Ha scritto musiche anche per documentari e collabora con Riccardo Giagni alle musiche per i film di Marco Bellocchio e di Sabina Guzzanti. Per quest’ultima ha composto insieme a Maurizio Rizzuto e Riccardo Giagni le musiche per il tour dello spettacolo “Raiot” e “Vilipendio” dove ha partecipato anche come musicista.

Dal 1993 é il tastierista dei Fluido Rosa (cover Pink Floyd) e dal 2008 dei Dyesis (cover Yes) (www.danilocherni.it – www.myspace.com/danilocherni)